La guida miciosa e vaccosa al digitale terrestre italiano
   
Zam Tv

Iscriviti alla Newsletter di zam per ricevere i programmi della serata in Tv.

Email:

  • Canali Tv
Rai 1
Rai 1 Ch 1Aggiungi Rai 1 ai favoriti
Rai 2
Rai 2 Ch 2Aggiungi Rai 2 ai favoriti
Rai 3
Rai 3 Ch 3Aggiungi Rai 3 ai favoriti
Rete 4
Rete 4 Ch 4Aggiungi Rete 4 ai favoriti
Canale 5
Canale 5 Ch 5Aggiungi Canale 5 ai favoriti
Italia 1
Italia 1 Ch 6Aggiungi Italia 1 ai favoriti
La7
La7 Ch 7Aggiungi La7 ai favoriti
TV8
TV8 Ch 8Aggiungi TV8 ai favoriti
Deejay Tv Nove
Deejay Tv Nove Ch 9Aggiungi Deejay Tv Nove ai favoriti
Rai 4
Rai 4 Ch 21Aggiungi Rai 4 ai favoriti
Iris
Iris Ch 22Aggiungi Iris ai favoriti
Rai 5
Rai 5 Ch 23Aggiungi Rai 5 ai favoriti
Rai Movie
Rai Movie Ch 24Aggiungi Rai Movie ai favoriti
Rai premium
Rai premium Ch 25Aggiungi Rai premium ai favoriti
Cielo
Cielo Ch 26Aggiungi Cielo ai favoriti
Paramount channel
Paramount channel Ch 27Aggiungi Paramount channel ai favoriti
Tv 2000
Tv 2000 Ch 28Aggiungi Tv 2000 ai favoriti
La7d
La7d Ch 29Aggiungi La7d ai favoriti
La5
La5 Ch 30Aggiungi La5 ai favoriti
Realtime
Realtime Ch 31Aggiungi Realtime ai favoriti
Food Network
Food Network Ch 33Aggiungi Food Network ai favoriti
Mediaset Extra
Mediaset Extra Ch 34Aggiungi Mediaset Extra ai favoriti
Italia 2
Italia 2 Ch 35Aggiungi Italia 2 ai favoriti
Giallo
Giallo Ch 38Aggiungi Giallo ai favoriti
Top Crime
Top Crime Ch 39Aggiungi Top Crime ai favoriti
Boing
Boing Ch 40Aggiungi Boing ai favoriti
K2
K2 Ch 41Aggiungi K2 ai favoriti
RaiGulp
RaiGulp Ch 42Aggiungi RaiGulp ai favoriti
Rai YoYo
Rai YoYo Ch 43Aggiungi Rai YoYo ai favoriti
Frisbee
Frisbee Ch 44Aggiungi Frisbee ai favoriti
Cartoonito
Cartoonito Ch 46Aggiungi Cartoonito ai favoriti
Super!
Super! Ch 47Aggiungi Super! ai favoriti
Rai News
Rai News Ch 48Aggiungi Rai News ai favoriti
Fine Living
Fine Living Ch 49Aggiungi Fine Living ai favoriti
Dmax
Dmax Ch 52Aggiungi Dmax ai favoriti
Rai Storia
Rai Storia Ch 54Aggiungi Rai Storia ai favoriti
Focus
Focus Ch 56Aggiungi Focus ai favoriti
Raisport
Raisport Ch 57Aggiungi Raisport ai favoriti
Marcopolo
Marcopolo Ch 61Aggiungi Marcopolo ai favoriti
Super Tennis
Super Tennis Ch 64Aggiungi Super Tennis ai favoriti
Nuvolari
Nuvolari Ch 65Aggiungi Nuvolari ai favoriti
LaEffe
LaEffe Ch 139Aggiungi LaEffe ai favoriti
Rai Scuola
Rai Scuola Ch 146Aggiungi Rai Scuola ai favoriti
Sportitalia
Sportitalia Ch 153Aggiungi Sportitalia ai favoriti
Alice
Alice Ch 221Aggiungi Alice ai favoriti
Rsi La 2
Rsi La 2 Ch 1000Aggiungi Rsi La 2 ai favoriti
Rsi La 1
Rsi La 1 Ch 1000Aggiungi Rsi La 1 ai favoriti

 Mediaset Premium
 Sky

La grande storia

 
La grande storia

documentari  Valutazione La grande storia 3 stelle Valutazione La grande storia 3 stelle Valutazione La grande storia 3 stelle  (Zammometro: 3,42 stelle su 5 45 voti)

Terzo reich: ultimo atto    21/07/2017
La grande storia Terzo reich: ultimo attoGli ultimi attimi prima che cadesse Berlino, le mille paure di Hitler e la lunga scia di sangue lasciata nel nostro Paese dalle truppe tedesche in ritirata. Si comincia da "Assalto a Berlino": un racconto attraverso immagini frenetico, commovente, e tragico, degli ultimi mesi e poi giorni di scontro, gli attimi probabilmente più cruciali del secolo passato. oramai lo scontro è perduto ma Hitler ordina ai tedeschi di combattere fino all’ultimo uomo; in questo modo causeranno ancora agonia e lutti indicibili. Che però non freneranno l’avanzata alleata. Soldati che entreranno increduli all'interno dei tanti campi di lavoro e sterminio disseminati nei territori occupati dai tedeschi, svelando al mondo l’abisso della Shoah. L’assalto a Berlino sarà una vera corsa a chi conquisterà prima la città, una gara che vede fronteggiarsi statunitensi e sovietici, gli alleati di quest'oggi assegnati a divenire i nemici di domani.
Liberate il Duce(2017x10)    07/07/2017
La grande storia Liberate il DuceLa vera storia dell’operazione Quercia". Il nuovo documentario di Fabio Toncelli narra l’intreccio celato alle spalle dell’azione delle forze speciali più importante della storia: la liberazione di Benito Mussolini dal carcere di Campo Imperatore, nel settembre del 1943.
Francesco. Viaggio nella sua Chiesa(2017x10)    23/06/2017
La grande storia Francesco. Viaggio nella sua ChiesaA 4 anni da quando è iniziato l suo pontificato, cosa è stato modificato nella Chiesa Cattolica? Lo hanno chiamato un pontificato profetico, nell'aprire nuovi mondi e prospettive che cambieranno il volto della Chiesa. All’incoraggiamento per tutta la Chiesa ad essere un "ospedale da campo", passando per l’impegno ecumenico e le aperture verso i divorziati.

Segue poi il reportage Medjugorie: verità o menzogna?
La chiesa in uscita    05/01/2017
La grande storia La chiesa in uscitaUna Chiesa non chiusa in se stessa, rigida nelle tradizioni, rigorosa nei giudizi, ma abbastanza aperta al mondo, comprensiva e inclusiva, in uscita, per l'appunto, fuori dalle proprie mura, verso tutte la gente, con i loro bisogni, le loro paure, speranze, incertezze, esigenza di comprensione e accoglimento. Ci sarà un’intervista esclusiva al Cardinale Pietro Parolin, in cui il Segretario statale Vaticano affronta certi degli aspetti salienti relativi al pontificato di papa Bergoglio: la vicinanza tra papa Francesco e Giovanni XXIII, la cosiddetta “Chiesa Poliedro”, il “deserto spirituale” e L’idea di differenza complicità non come difficoltà, ma come valore.
Socialismo l'ultima utopia    08/07/2016
La grande storia Socialismo l'ultima utopiaVerà narrata la lunga vicenda socialista sta per mezzo dei suoi 3 protagonisti: Filippo Turati, Pietro Nenni e Bettino Craxi.
Donne!    01/07/2016
La grande storia Donne!Le donne saranno al centro della narrazione di questa sera de La grande Storia sempre con il prezioso apporto di Paolo Mieli. Sono donne importanti ma anche donne poco sconosciute, regine e donne del popolo, donne che hanno lottato per acquisire diritti e donne che hanno sfidato uomini poderosi…vincendo.

Si inizia con Maria José. "Una regina scomoda" di Marisa del Monte e Vanessa Roghi. Maria José, principessa del Belgio, è promessa in matrimoniofin dalla sua natalità al principe Umberto di Savoia, erede al trono del nostro Paese. Maria José e Umberto sono belli, alti, colti e eleganti, ma tra loro molto disparati. Lei è anticonformista, ribelle, moderna. Lui, educato alla rigida disciplina dei Savoia, è sottomesso al papà Vittorio Emanuele III.

L’8 gennaio del 'trenta convolano a nozze. Ma non sarà una fiaba con un dolce finale. Tra loro iniziano a esserci silenzi, e le prime incomprensioni. Assieme Formalmente nelle funzioni ufficiali, in realtà vivono vite separate. Maria José si farà nuove amicizie, forse, nuovi amori. Con la volontà di sentirsi attiva, viva, si impegna nella vita pubblica. Crocerossina nel corso degli scontri bellici, un Paese in sfacelo, la monarchia in crisi e l’esilio. Questa sera vi racconteremo la vicenda di Maria José, donna, sposa , madre, regina.

L'altro racconto sarà "Arriva il divorzio!" di Vanessa Roghi. Inizialmente degli anni ‘sessanta il numero di casalinghe nel nostro Paese era attorno ai dodici milioni. Quelle che impiegavano le proprie energie nel lavoro erano solo cinque milioni. Venivano ancora retribuite differentemente rispetto agli uomini e veniva proibito loro di svolgere tutte le professioni. Ma la ”lunga marcia” dei diritti e della parità sarà senza sosta. Scandita da diverse date cruciali: 1965: Franca Viola non accetta di sposare oltre il suo violentatore, che viene processato e condannato. 1966: “La zanzara”, il giornalino del liceo Parini di Milano, parla senza riserbo della sessualità dei giovani e delle ragazze. In aggiunta è in arrivo nei medicinali del nostro Paese la pillola anticoncezionale, che deve però essere venduta come medicinale per la cura ormonale: il Codice penale prevedeva inoltre il reato di propaganda di mezzi anticoncezionali. Nel novembre del 1969 la legge Fortuna-Baslini sulla separazione viene approvata alla Camera. L’approvazione della legge sulla separazione, assieme all’abrogazione, nel dicembre del 1968, dell’articolo sul differente trattamento dell’infedeltà maschile e della donna, riconosce a pieno diritto l'eguaglianza dei coniugi, sia fra di loro che rispetto ai figli. Un'appuntamento per ricordare tante donne, più o meno importanti, protagoniste di queste ultime decine di anni, strategici per arrivare a una reale eguaglianza tra uomo e donna.

Per terminare madre "Coraggio. Felicia Bartolotta Impastato di Andrea Orbicciani, una donna che ha lottato e sofferto, in solitudinea contro uomini di cosiddetto “onore”. Il 9 maggio 1978, la giornata in cui è stato ritrovato il cadavere di Aldo Moro, passa in sordina il decesso di Peppino Impastato, un giovane di Cinisi, nella provincia palermitana. Sarebbe uno dei tanti omicidi che finiscono sbrigativamente nell’oblio se, il 9 novembre 1978, Felicia Bartolotta Impastato non avesse avuto la risolutezza di costituirsi parte civile, di presentarsi di fronte ai giudici e di fare il nome del mandante dell’assassinio di suo figlio: Gaetano Badalamenti. Dovrà aspettare molto, ma finalmente, l’11 aprile del 2002, ventiquattro anni in seguito al decesso di Peppino, arriva la sentenza: ergastolo per Gaetano Badalamenti, trent’anni per il suo luogotenente Vito Palazzolo. Un’altra minuscola, grandissima vittoria, di una donna spettacolare.
Santi, mistiche e apparizioni    10/06/2016
La grande storia Santi, mistiche e apparizioniUn fascinoso viaggio nella fede narrato da tre punti di vista disparati e solo apparentemente distanti. Sempre con l'apporto di Paolo Mieli. Per iniziare, il racconto di una donna semplice e spettacolare: NATUZZA. LA VISIONARIA DI PARAVATI di LAURA MUZZUPAPPA . La storia di Natuzza Evolo, per tutti mamma Natuzza, è un racconto di devozione, di amore e di pellegrinaggio di tanti fedeli. Un racconto di beatitudine.

SINDONE, TRA FEDE E SCIENZA di Andrea Orbicciani e Paolo Pellegrini Diversamente dalle altre reliquie della Cristianità, la cui veridicità storica è quasi sempre difficile da dimostrare, la Sindone di Torino èuno dei reperti della storia più affascinanti, enigmatici e ambigui. Nessun’altra reliquia è stata così dettagliatamente esaminata da ricercatori e specialisti. Ma la Sindone di Torino è realmente il lenzuolo che avvolse il corpo di Gesù oppure è l’opera molto capace di un falsario medievale? Nel 1988, in seguito all’esame al carbonio quattordici, parrebbe si tratti di un falso dell'epoca medioevale. Ma In seguito molti ricercatori hanno contestato quei risultati. Comunque la posizione della Chiesa, che non si è mai pronunciata in modo ufficiale sull’autenticità del telo, resta senza variazioni, resta l’icona del dolore umano.

MEDJUGORJE, TRA DEVOZIONI E AFFARI di Nietta La Scala Nel giugno del 1981 in un paese sperduto tra i monti della Bosnia Erzegovina, 6 giovani tra i diciassette e i dieci anni, narrano di aver visto Maria, madre di Gesù. Dal quel lontano 1981 pare abbiano ricevuto d a Maria, madre di Gesù 1074 messaggi, diffusi nel mondo da radio e pagine web, e addirittura app per smartphone e tablet. nel frattempo sono sorti 18000 posti letto e 1500 persone lavorano nell'ambito vacanziero per acconsentire al milione di fedeli che nel corso di ogni anno giunge nel luogo di pelligrinaggio. Un opportunità prestigiosa su cui la Chiesa è sempre stata prudente e diffidente, tra giudizi sospesi, commissioni e testimonianze ecclesiali. Il 18 gennaio del 2014 la commissione Ruini ha terminato e consegnato a papa Francesco il dossier Medjugorje. Che non si è ancora espresso anche se in un’omelia a Santa Marta ha ribadito: “Maria, madre di Gesù non è un capoufficio della Posta, che invia messaggi ogni giorno!”

Vittime e carnefici    03/06/2016
La grande storia Vittime e carneficiIn questa puntata si parlerà di criminali nazisti iniziando proprio con i criminali nazisti italiani: tre pensionati tedeschi sono gli autori delle stragi più efferate avvenute nel 1944 a Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, San Polo. I tranquilli pensionati, dai giardini ben curati, hanno vissuto liberi e indisturbati fino a quando il giornalista tedesco Udo Gumpel non li ha scovati e intervistati. Infine Nicola Bertini ci porterà nell'orrore di auschwitz e del dottor Josef Mengele con i suoi esperimenti scientifici sui prigionieri utilizzati come cavie.
Esorcismi. tra storia e leggenda    10/07/2015
La grande storia Esorcismi. tra storia e leggenda“Natuzza Evolo, la mistica di Paravati”, di Laura Muzzupappa. Il suo è un racconto di devozione, d’amore e di pellegrinaggio di tanti fedeli. Una storia di beatitudine.
La meglio gioventù    25/06/2015
La meglio gioventù: I figli della lupa I figli del boom - di Nicola Bertini, Ilaria Degano a cura di Maria Laura Ballesio, Laura Villarini presenta
La Grande Storia è un programma televisivo documentaristico, a cura di Luigi Bizzarri. Puntante monografiche di circa 2 ore.

Il coinvolgente e appassionante racconto del Novecento in prima serata. Con documenti esclusivi, testimonianze originali, immagini inedite. Non solo ricapitolazione, ma inchiesta, non solo descrizione, ma approfondimento, non solo versioni ufficiali ma indagine su nuove ipotesi. I Fatti della Storia raccontati come un’ avvincente cronaca in diretta TV

A chi piace La grande storia piace anche:

La grande storia in Streaming

Per rivedere l'ultima puntata di La grande storia in streaming Clicca qui.

Le altre puntate di La grande storia in Streaming

Commenti - Recensioni

Commento Rapido:
Email: (Non verrà pubblicata)
Vai al Sito ufficiale del programma
Per consigli, critiche, suggerimenti e segnalazioni scrivici a redazione@zam.it





tv.zam.it © 2005-2017 Per Eventuali comunicazioni, segnalazioni e broken links Contattaci - Redazione - Sitemap