La guida miciosa e vaccosa al digitale terrestre italiano
   
Zam Tv

Iscriviti alla Newsletter di zam per ricevere i programmi della serata in Tv.

Email:

  • Canali Tv
Rai 1
Rai 1 Ch 1Aggiungi Rai 1 ai favoriti
Rai 2
Rai 2 Ch 2Aggiungi Rai 2 ai favoriti
Rai 3
Rai 3 Ch 3Aggiungi Rai 3 ai favoriti
Rete 4
Rete 4 Ch 4Aggiungi Rete 4 ai favoriti
Canale 5
Canale 5 Ch 5Aggiungi Canale 5 ai favoriti
Italia 1
Italia 1 Ch 6Aggiungi Italia 1 ai favoriti
La7
La7 Ch 7Aggiungi La7 ai favoriti
TV8
TV8 Ch 8Aggiungi TV8 ai favoriti
Nove
Nove Ch 9Aggiungi Nove ai favoriti
20 Mediaset
20 Mediaset Ch 20Aggiungi 20 Mediaset ai favoriti
Rai 4
Rai 4 Ch 21Aggiungi Rai 4 ai favoriti
Iris
Iris Ch 22Aggiungi Iris ai favoriti
Rai 5
Rai 5 Ch 23Aggiungi Rai 5 ai favoriti
Rai Movie
Rai Movie Ch 24Aggiungi Rai Movie ai favoriti
Rai premium
Rai premium Ch 25Aggiungi Rai premium ai favoriti
Cielo
Cielo Ch 26Aggiungi Cielo ai favoriti
Paramount channel
Paramount channel Ch 27Aggiungi Paramount channel ai favoriti
Tv 2000
Tv 2000 Ch 28Aggiungi Tv 2000 ai favoriti
La7d
La7d Ch 29Aggiungi La7d ai favoriti
La5
La5 Ch 30Aggiungi La5 ai favoriti
Realtime
Realtime Ch 31Aggiungi Realtime ai favoriti
Food Network
Food Network Ch 33Aggiungi Food Network ai favoriti
Mediaset Extra
Mediaset Extra Ch 34Aggiungi Mediaset Extra ai favoriti
Focus
Focus Ch 35Aggiungi Focus ai favoriti
Giallo
Giallo Ch 38Aggiungi Giallo ai favoriti
Top Crime
Top Crime Ch 39Aggiungi Top Crime ai favoriti
Boing
Boing Ch 40Aggiungi Boing ai favoriti
K2
K2 Ch 41Aggiungi K2 ai favoriti
RaiGulp
RaiGulp Ch 42Aggiungi RaiGulp ai favoriti
Rai YoYo
Rai YoYo Ch 43Aggiungi Rai YoYo ai favoriti
Frisbee
Frisbee Ch 44Aggiungi Frisbee ai favoriti
Cartoonito
Cartoonito Ch 46Aggiungi Cartoonito ai favoriti
Super!
Super! Ch 47Aggiungi Super! ai favoriti
Rai News
Rai News Ch 48Aggiungi Rai News ai favoriti
Spike Tv
Spike Tv Ch 49Aggiungi Spike Tv ai favoriti
Dmax
Dmax Ch 52Aggiungi Dmax ai favoriti
Rai Storia
Rai Storia Ch 54Aggiungi Rai Storia ai favoriti
Motor Trend
Motor Trend Ch 56Aggiungi Motor Trend ai favoriti
Raisport
Raisport Ch 57Aggiungi Raisport ai favoriti
Alpha
Alpha Ch 59Aggiungi Alpha ai favoriti
Sportitalia
Sportitalia Ch 60Aggiungi Sportitalia ai favoriti
Marcopolo
Marcopolo Ch 61Aggiungi Marcopolo ai favoriti
Super Tennis
Super Tennis Ch 64Aggiungi Super Tennis ai favoriti
Italia 2
Italia 2 Ch 120Aggiungi Italia 2 ai favoriti
Rai Scuola
Rai Scuola Ch 146Aggiungi Rai Scuola ai favoriti
Alice
Alice Ch 221Aggiungi Alice ai favoriti
Rsi La 2
Rsi La 2 Ch 1000Aggiungi Rsi La 2 ai favoriti
Rsi La 1
Rsi La 1 Ch 1000Aggiungi Rsi La 1 ai favoriti

 Mediaset Premium
 Sky

Memex memex doc

 
Memex memex doc

scienza e natura  Valutazione Memex memex doc 1 stelle    (Zammometro: 1,00 stelle su 5 1 voto)

 
01:00
Rai Scuola
Ch: 146
Lunedì 22/07/2019
(33m)
Vita da Ricercatore (p. 7): Massimo Labra, botanico Prima Visione RAI Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.
 
04:59
Rai Scuola
Ch: 146
Lunedì 22/07/2019
(33m)
Vita da Ricercatore (p. 7): Massimo Labra, botanico Prima Visione RAI Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.
 
08:26
Rai Scuola
Ch: 146
Lunedì 22/07/2019
(56m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
12:21
Rai Scuola
Ch: 146
Lunedì 22/07/2019
(56m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
16:29
Rai Scuola
Ch: 146
Lunedì 22/07/2019
(56m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
06:00
Rai Scuola
Ch: 146
Venerdì 26/07/2019
(55m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
10:05
Rai Scuola
Ch: 146
Venerdì 26/07/2019
(55m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
14:10
Rai Scuola
Ch: 146
Venerdì 26/07/2019
(56m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
17:38
Rai Scuola
Ch: 146
Venerdì 26/07/2019
(55m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
22:01
Rai Scuola
Ch: 146
Venerdì 26/07/2019
(56m)
p. 022 - Passi di scienza - Venezia: Globale Un programma di Davide Coero Borga, Diego Garbati e Alberto Polimanti - con la collaborazione di Alessandra Viola - a cura di Francesca Pinto - produttore esecutivo Diego Garbati - regia Alberto Polimanti - conduce Davide Coero Borga - Ogni città ha il suo simbolo. E quello di Venezia è piazza San Marco. L'unico spazio urbano della laguna a meritare l'appellativo di piazza, in quanto tutti gli altri spazi aperti sono propriamente definiti campi. Cuore della città lagunare e luogo simbolo della Repubblica di Venezia, San Marco è stata sede di governo - con Palazzo Ducale - sede del doge e delle supreme magistrature della Repubblica, nonché prigione. È il punto più basso della laguna, il primo a essere coperto dalle acque durante le maree invernali. Ed è qui che la rivoluzione scientifica ha avuto inizio con l'incontro fra il doge e un giovane Galileo. Siamo nel salotto d'Europa. Il nostro viaggio nella Venezia globale non può che partire da qui. Venezia è un crocevia di rotte marittime, terrestri e fluviali di un Homo Sapiens da sempre inquieto e per definizione viaggiatore. È con lui che si muovono merci, denaro, informazioni, pregiudizi, malattie. E la laguna si trasforma in un laboratorio dove sperimentare la politica, l'economia, la cultura, un nodo di storie e di uomini. Nel nostro viaggio alla scoperta della Serenissima incontreremo Alessandro Marzo Magno fra gli antichissimi volumi della biblioteca della fondazione Querini Stampalia. Entreremo nella più antica sinagoga d'Italia con Shaul Bassi. Seguiremo le tracce di Galileo con l'astrofisico Roberto Ragazzoni e il rettore dell'Università Ca' Foscari Michele Bugliesi. Parleremo di peste nera e dei concreti rischi di una moderna pandemia, al Lazzaretto nuovo con l'archeologo Gerolamo Fazzini e a Punta della Salute con Eva Benelli. Ma ci sarà modo anche di affrontare il tema dell'acqua alta e ascoltare il punto di vista del rettore dell'Università Iuav Alberto Ferlenga. E come al solito, dal Politecnico di Torino, il nostro anatomo patologo di oggetti quotidiani e invenzioni scientifiche, il professor Vittorio Marchis. Dovunque ti trovi, la città che abiti ha una storia da raccontare. Una storia che parla di scienza, tecnologia, innovazione. Camminando per le vie e le piazze che disegnano il centro cittadino i nostri piedi ripercorrono inconsapevoli le tracce di un passato da scoprire, impronte coraggiose che ci indicano la direzione del futuro che stiamo scrivendo. Passi di Scienza è il programma, condotto da Davide Coero Borga, che cerca di raccontare l'epoca di grandi rivoluzioni che stiamo vivendo partendo da alcune parole chiave che hanno fatto - e continuano a fare - grande la scienza nel nostro Paese e che ci conducono dritte dritte alle porte di alcuni dei maggiori capoluoghi d'Italia. Là dove storia, ricerca e innovazione sono protagoniste. Spesso a nostra insaputa. Torino dà la scossa. Roma è atomica. Catania è vulcanica. Milano è una fucina di progetti eleganti. A Trieste si disegnano le mappe della scienza. Palermo è una finestra di luce. L'Aquila un'abisso sul ventre della Terra. L'Italia è un osservatorio privilegiato dove scoprire cosa ci aspetta domani.
 
09:50
Rai Scuola
Ch: 146
Sabato 27/07/2019
(29m)
Vita da Ricercatore (p. 4): Simona Scollo, vulcanologa Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.
 
14:09
Rai Scuola
Ch: 146
Sabato 27/07/2019
(30m)
Vita da Ricercatore (p. 4): Simona Scollo, vulcanologa Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.
 
17:55
Rai Scuola
Ch: 146
Sabato 27/07/2019
(29m)
Vita da Ricercatore (p. 4): Simona Scollo, vulcanologa Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.
Vita da Ricercatore (p. 2): Elisabetta Baracchini, fisica Prima Visione RAI Memex propone una selezione dei migliori documentari dedicati alla scienza ed inoltre spettacoli ed eventi legati all'argomentazione scientifica.

Memex memex doc in Streaming

Per rivedere l'ultima puntata di Memex memex doc in streaming Clicca qui.

Le altre puntate di Memex memex doc in Streaming

Commenti - Recensioni

Commento Rapido:
Email: (Non verrà pubblicata)

Per consigli, critiche, suggerimenti e segnalazioni scrivici a redazione@zam.it





tv.zam.it © 2005-2019 Per Eventuali comunicazioni, segnalazioni e broken links Contattaci - Redazione - Sitemap - Informazioni sulla Privacy